Education and Didactics

   

Il Linguaggio Be-Bop e gli Accordi di Settima di Seconda Specie

Authors: Carmine Cataldo

In questo articolo vengono discusse, in via esclusiva, le tecniche d’improvvisazione relative agli Accordi di Settima di Seconda Specie. Il lettore, cui di fatto non è richiesto il possesso d’alcun background di carattere jazzistico, è subito portato ad esprimersi, per così dire, adoperando il Linguaggio Be-Bop. Il metodo è semplice e intuitivo. Si parte dalla presentazione d’una “Frase Fondamentale”, costruita sulla Triade Minore, dalla quale vengono istantaneamente dedotte ulteriori proposizioni. Le frasi così ottenute vengono successivamente modificate, effettuando semplici “tagli” ovvero aggiungendo nuove “parole”, e tra di loro variamente combinate. In aggiunta, è brevemente trattata la cosiddetta “Tonicizzazione”, ed esaminata la compatibilità tra le frasi in questa sede dedotte per gli accordi di settima di seconda specie e gli “Accordi Parenti” di prima e terza specie.

Comments: 8 Pages. Original Article: Cataldo, C. (2017). “The Art of Improvising: the Be-Bop Language and The Minor Seventh Chords”. Art and Design Review, 5, 213-221. https://doi.org/10.4236/adr.2017.54017 [Adaptation and Translation by the Author].

Download: PDF

Submission history

[v1] 2017-09-28 07:07:18

Unique-IP document downloads: 42 times

Vixra.org is a pre-print repository rather than a journal. Articles hosted may not yet have been verified by peer-review and should be treated as preliminary. In particular, anything that appears to include financial or legal advice or proposed medical treatments should be treated with due caution. Vixra.org will not be responsible for any consequences of actions that result from any form of use of any documents on this website.

Add your own feedback and questions here:
You are equally welcome to be positive or negative about any paper but please be polite. If you are being critical you must mention at least one specific error, otherwise your comment will be deleted as unhelpful.

comments powered by Disqus